Perché avere un sito e-commerce

Marketing e vendite

L’ultimo secolo è stato l’anno delle conquiste: una di queste è certamente internet che ha permesso una nuova modalità di: affrontare la vita, cercare informazioni, abbattere la distanza tra persone. Soprattutto quest’ultimo aspetto, rappresenta il punto cardine di un’altra chiave positiva: lavorare online, portare a un livello superiore la propria attività o costruirne una da capo presente soltanto su internet.

Costruire un sito e-commerce è un’ottima soluzione per tutti i tipi di aziende: grandi, medie o piccole. Un buon sito e-commerce è utile per incrementare il fatturato, se utilizzato e realizzato nella maniera corretta e con le giuste strategie.
Ci si può rivolgere a professionisti del settore, oppure si può optare per diventare professionisti in prima persona seguendo il corso php online del centro di formazione professionale “MAC Formazione”; tale corso si pone come obiettivo quello di formare dei programmatori esperti e autonomi nel realizzare qualsiasi sito di e-commerce e, naturalmente, anche il proprio. Il corso php online di MAC Formazione, sviluppato da esperti del settore, rilascia anche un attestato personale.

Perché è un’ottima idea quella di creare un proprio sito e-commerce, servendosi di un corso php online?

I motivi sono molteplici. Immaginiamo Amazon, Ebay: sono e-commerce presenti solo sul web che fatturano cifre esorbitanti. Perché fatturano così tanto? Perché un e-commerce è in grado di incrementare il fatturato?

  • Si raggiunge una cerchia molto più elevata di persone, rispetto a uno store presente solo fisicamente. Un conto è vendere il proprio prodotto o servizio in un determinato paese, in una città, in una regione; un altro conto è poter espandere la propria cerchia di clienti servendosi di internet, che abbatte il muro della distanza, consentendo a chiunque di essere ovunque, seppur virtualmente. Si può scegliere il proprio target di riferimento, si può decidere se creare un ecommerce a livello nazionale o internazionale, si può comprendere e studiare lo scenario competitivo presente sulle piattaforme online in modo da avere sempre a disposizione l’offerta migliore come arma vincente.
  • Le newsletter sono una preziosa fonte di guadagno: se propongono offerte, aggiornamenti su alcuni prodotti e le si utilizza senza generare insistenza nei confronti degli iscritti, sono molto efficaci e in qualche modo fidelizzano maggiormente il cliente.
  • Oltre ai ricavi diretti (quindi la vendita vera e propria del prodotto o servizio), esistono i ricavi indiretti: quelli che provengono dalle inserzioni e banner pubblicitari. Accedendo sulla piattaforma di qualsiasi sito, non passano di certo inosservati. Attenzione, però, a scegliere dei banner che non siano invadenti o che rallentino la fluidità dell’ecommerce: il primo obiettivo è quello di rendere il proprio sito un posto piacevole da visitare e acquistare, così da lasciare un ricordo positivo e incoraggiare i clienti a tornare di nuovo.

PICCOLI CONSIGLI UTILI:

  • Prima di tutto, per poter incrementare il proprio fatturato con un sito ecommerce, non bisogna immaginarlo e lasciarlo a vagare nella propria memoria per secoli: bisogna crearlo.
  • Proporre articoli e servizi che siano originali, a prezzi accessibili e competitivi.
  • Fidelizzare il cliente, dargli un motivo (e un altro ancora) per tornare.
  • Curare l’estetica del sito ecommerce: anche l’occhio vuole la sua parte, no? Un sito e-commerce ben programmato, curato nei dettagli, con una grafica accattivante e un’organizzazione generale fluida che permette al cliente di orientarsi con sicurezza e semplicità, ha sicuramente le chiavi per il successo.

Il resto dei “consigli utili”, di ciò che concerne la programmazione e la migliore gestione del proprio sito e-commerce per farlo fatturare al meglio, aspetta di essere divulgato al tuo corso PHP online.
Buona programmazione, con il centro di formazione “MAC Formazione”!