Una panoramica delle migliori destinazioni italiane per i turisti

Viaggi

L'Italia ha infinite meraviglie: chilometri di costa sabbiosa, gastronomia di fama mondiale e alcuni dei monumenti più famosi del pianeta. Non c'è da meravigliarsi che tu abbia deciso di visitare! Ma scegliere esattamente dove andare può essere complicato. Con così tante incredibili destinazioni italiane, da dove inizi?

È meglio iniziare con alcune delle città e dei luoghi più popolari e amati dai turisti: luoghi come Roma, Firenze, la Costiera Amalfitana e oltre. Questo post è adatto a viaggiatori principianti o visitatori per la prima volta in Italia che desiderano godersi alcune delle attrazioni e delle destinazioni più famose per cui il paese è noto.

Roma

Roma è una delle città più famose (e più visitate) d'Italia. Sede di due aeroporti e una massiccia stazione ferroviaria, Roma si trova al centro dell'Italia, ma tipicamente considerata parte del nord Italia.

Cosa fare e vedere: La capitale del paese, i punti salienti includono Città del Vaticano, sede della Basilica di San Pietro, i Musei Vaticani e la famosa Cappella Sistina. Ci sono anche il Colosseo e il Foro Romano, antichi monumenti che risalgono al 70 d.C.

Dovresti anche fare una visita al Pantheon, un tempio romano con tombe e, naturalmente, gettare qualche spicciolo alle spalle per avere fortuna alla Fontana di Trevi. Assicurati di vedere Piazza di Spagna (ma non sederti sopra, potresti essere multato!) E passeggia lungo il fiume Tevere. Visitare il circolare Castel Sant'Angelo e il Parco Borghese è leggermente meno turistico rispetto alle altre attrazioni.

Cosa mangiare: Cacio e Pepe (pasta inzuppata di formaggio di pecora condita con pepe nero), pizza romana e Saltimbocca a la Romana (vitello avvolto nel prosciutto cosparso di salvia e olio d'oliva) sono alcune delle delizie gastronomiche più amate di Roma.

Suggerimento: se temi di essere truffato da tassisti senza scrupoli, Uber opera a Roma.

Milano (e i vicini laghi del nord)

Milano ha spesso una cattiva reputazione per essere una città più industriale, ma in realtà ha alcune attrazioni incredibili. Inoltre, la sua posizione a nord rende facile raggiungere alcuni dei laghi più famosi del paese, come Como, Garda, Maggiore e Iseo in auto o in treno.

Cosa fare e vedere: il duomo di Milano è una delle cattedrali più iconiche d'Italia. Inoltre, non dovresti lasciare la città senza aver visto il famoso dipinto di Leonardo Da Vinci "L'ultima cena", situato all'interno della chiesa di Santa Maria delle Grazie. Nelle vicinanze, controlla il castello Sforza e il Parco Sempione.

Molti non si rendono conto che Venezia non è l'unica città italiana con canali. Milano ha anche un quartiere dei canali, ideale per mangiare e bere, chiamato Navigli. E, naturalmente, la moda è fiorente in questo hub del nord Italia, quindi assicurati di programmare un po 'di tempo per lo shopping.

Cosa mangiare: assicurati di ordinare un risotto a Milano o una cotoletta alla milanese (una cotoletta di vitello). Colpisce anche un sostanzioso piatto di Osso Bucco (uno spezzatino di carne e verdure) in una fredda giornata invernale.

Suggerimento: la rete tranviaria di Milano è un modo divertente per prendere i mezzi pubblici ma anche per vedere la città in superficie. È possibile acquistare gli abbonamenti per il tram e metropolitana all'interno delle stazioni della metro o nelle edicole (chioschi) o tabacchi (tabacchi contrassegnati con una grande T).

Firenze

Questo gioiello toscano è una delle città più affascinanti d'Italia. Divisa dal famoso fiume Arno, la città non ha carenza di attrazioni da vedere. Inoltre, gli amanti del vino o coloro che desiderano una fuga più rurale possono dirigersi verso la campagna toscana dopo aver esplorato Firenze.

Cosa fare e vedere: l'attrazione principale di Firenze è il suo colorato e imponente Duomo, che segna il centro di questa magica città. Gli amanti dell'arte possono svenire davanti alla famosa statua del David alla Galleria dell'Accademia e altri famosi capolavori italiani alla Galleria degli Uffizi.

Gli amanti della moda possono visitare sia il Museo Gucci che il Museo Ferragamo. Vari ponti attraversano il fiume Arno, ma assicurati di vedere Ponte Vecchio, uno dei più famosi. Per una vista panoramica di Firenze e oltre, dirigiti al Piazzale Michelangelo, situato in cima a una collina che domina la città in basso.

Cosa mangiare: la cucina fiorentina non è per i deboli di cuore. Concediti la pasta di cinghiale, la trippa e la bistecca di mirtilli, che è un filetto mignon condito con salsa di mirtilli calda.

Venezia

Una delle destinazioni più ambite d'Italia, non c'è niente di più romantico di un giro in gondola lungo i canali iconici della città.

Cosa fare e vedere: oltre al già citato giro in gondola, è d'obbligo una passeggiata per la famosa Piazza San Marco e la Basilica. Camminare lungo alcuni canali è un modo meraviglioso per ammirare l'architettura e il traffico d'acqua e non dimenticare di attraversare il ponte di Rialto, che attraversa il Canal Grande.

Venezia è composta da diverse isole, quindi considera di visitare alcune delle altre. Burano è nota per i suoi edifici colorati e l'iconico vetro soffiato e Torcello vanta la bellissima chiesa di Santa Maria Assunta. Venezia ha anche spiagge se vuoi un po 'di sabbia e sole. Se è una giornata piovosa, fate una visita alle Gallerie dell'Accademia per ammirare un po 'di arte rinascimentale italiana.

Cosa mangiare: per uno spuntino veloce (o se hai un budget limitato), prendi un tramezzino, un panino su pane senza crosta con vari ripieni. Per qualcosa di più sostanzioso, prendi in considerazione un piatto di mare come il risotto al seppia o il baccalà mantecato, una miscela di baccalà e olio d'oliva spalmati su pane tostato.

Suggerimento: utilizza il sistema di trasporto pubblico sull'acqua di Venezia, i vaporetti. Questi sono "bus boat" che ti portano da A a B (e in modo conveniente) sull'acqua.

Napoli e Amalfi

Il Napoli spesso subisce un brutto colpo per essere sporco o insicuro, ma questo non potrebbe essere più lontano dalla verità. Questo magico hub dell'Italia meridionale non è solo la porta di accesso alla Costa d'Almafi e la patria della pizza. È anche pieno di arte, cultura e non solo uno o due, ma sette castelli.

Cosa fare e vedere: Napoli si trova ai piedi del vulcano Vesuvio, quindi coloro che desiderano fare escursioni o degustare un vino possono salire sulla montagna. In basso, nel centro della città, visita la massiccia Piazza del Plebiscito, quindi passeggia per la "Rivieria napoletana", il quartiere alla moda di Chiaia lungo l'acqua. Anche il vivace quartiere spagnolo è da non perdere e non perdetevi la scultura incredibilmente dettagliata del Cristo velato situata nella Cappella Sansevero.

Potresti non avere il tempo di vedere tutti e sette i castelli, ma dovresti assolutamente prendere la funivia fino a Castel Sant'Elmo, che offre viste mozzafiato su Napoli, sul Vesuvio e oltre.

Da Napoli, Sorrento è solo un breve viaggio in treno. Da lì, puoi decidere quale dei tanti paesi della Costiera Amalfitana visitare. Alcuni dei più famosi sono Positano, Ravello, Praiano e la stessa Amalfi. Preparati a camminare e arrampicarti, tuttavia, poiché questi villaggi si ergono tutti sopra il mare su scogliere. Potresti anche rivolgerti ad un’agenzia di noleggio barca a vela a Capri e fare una crociera lungo tutta la Costiera.

Cosa mangiare: Mentre la pizza è la scelta più ovvia a Napoli (non deluderà), il ragù, una salsa carnosa versata sulla pasta è altrettanto delizioso. Per colazione o dessert, goditi i dolci come la sfogliatella a forma di conchiglia o il Babá infuso di alcol, una delizia ripiena di rum. Mentre sei sulla Costiera Amalfitana, assicurati di gustare qualsiasi cosa al limone, poiché questi agrumi abbondano nella regione.

Suggerimento: mentre Napoli è una città economica, Amalfi può essere costosa. Prendi in considerazione la possibilità di visitare in bassa stagione o di fare ulteriori ricerche per trovare le migliori offerte su trasporti, alloggio e ristorazione.